Musei a Merano e dintorni

Musei a Merano

Apprendete di più sulle tradizioni ed i costumi, nonché sulla cultura e la storia dell’Alto Adige. Merano e i suoi dintorni hanno un’ampia offerta per gli amanti dei musei.

Museo Cittadino di Merano

La Via delle Corse con il Museo Cittadino è una delle strade principali del centro storico di Merano.

Il Museo Cittadino di Merano è stato fondato nel 1900 ed è uno dei più antichi musei dell’Alto Adige. Al momento una parte della raccolta è esposta nella locanda di una volta Roter Adler (Aquila Rossa) in Via delle Corse in attesa che sia pronta la nuova sede in Piazza Steinach.

Il Museo Cittadino di Merano è stato fondato dal collezionista d’arte e oggetti tirolesi Franz Innerhofer la cui raccolta di sculture gotiche e dipinti barocchi di maestri tirolesi costituisce la base della collezione.

Museo della Donna Evelyn Ortner

In questo museo viene esposta la più grande e più completa raccolta d’Europa di abiti femminili, accessori ed oggetti della vita quotidiana partendo dal 1900 fino agli anni ‘90 del XX secolo.

L’esposizione in Via dei Portici 68 viene modificata di continuo e ca. ogni 3 anni vengono analizzati nuovi temi partendo dalla rispettiva moda e dagli oggetti della vita di tutti i giorni. In questa occasione si cerca di mostrare delle connessioni.

Il Museo della Donna è stato fondato da Evelyn Ortner († 1997) nel 1988 che ha portato al sicuro la sua voluminosa collezione messa assieme in 40 anni di attività di raccolta ed iniziata a 17 anni con l’acquisto di una borsetta da portare a mano.

Musei nelle roccaforti e castelli di Merano e dintorni

Il Touriseum è alloggiato nel castello Trauttmannsdorff nei pressi di Merano. Intorno al castello si trova il Giardino Botanico di Merano.

Se siete interessati alla storia e cultura dell’Alto Adige , allora dovreste assolutamente visitare una delle numerose roccaforti e castelli nel Burgraviato.

Interessanti non sono solo i diversi stili di costruzione delle roccaforti che nel corso del tempo sono state più volte ampliate e modificate, bensì anche le collezioni di armi antiche, mobili ed oggetti d’arte che danno un’idea di come si svolgesse la vita nel medioevo. Inoltre in molti casi si sono conservati ancora vecchi affreschi alle pareti che rivestono una grande importanza dal punto di vista storico artistico.

Le roccaforti ed i castelli intorno a Merano vengono spesso utilizzati come luoghi per esposizioni particolari ed anche come siti per la disputa di tornei cavallereschi. E in alcune delle roccaforti e castelli sono sistemati anche dei musei:

  • Roccaforte del Principe Regnante a Merano: Raccolta di oggetti di arredamento, armi e quadri risalenti al medioevo.

  • Museo del Turismo dell’Alto Adige nel castello Trauttmannsdorff a Merano: il Touriseum è stato inaugurato nella primavera del 2003 e mostra lo sviluppo storico del turismo in Alto Adige.

  • Museo del Vigneto nel castello Rametz a Merano: Collezione di antichi attrezzi da lavoro che a quel tempo venivano usati nella viticultura e nell’agricoltura.

  • Museo Regionale dell’Alto Adige per la storia della cultura e del paese in Castel Tirolo a Tirolo: i diversi vani del castello vengono utilizzati per rappresentare in modo comprensibile la storia dell’Alto Adige sulla scorta di temi differenti.

    Lo spettro dei temi varia dai Principi Regnanti e gruppi di società, vita nel medioevo, legislazione ed amministrazione fino alla storia del paese di questo secolo.

  • Museo della Montagna di Reinhold Messner nel castello Juval in Val Senales: la raccolta comprende foto storiche, affreschi, una collezione di maschere (con pezzi d’esposizioni provenienti da cinque diversi continenti), gnomi, trolls, figure asiatiche, equipaggiamenti delle spedizioni di Messner, e molte altre cose ancora.

Musei nei dintorni di Merano

Museo della macchina da scrivere Peter Mitterhofer a Parcines

Il Museo della Macchina da Scrivere a Parcines.

Peter Mitterhofer è stato l’inventore della macchina da scrivere e nel museo si apprende di più sulla storia dello sviluppo della macchina da scrivere.

Il museo possiede circa 900 singoli pezzi degli anni 1864 – 1980 300 dei quali si possono ammirare nel Museo della Macchina da Scrivere Peter Mitterhofer.

Museo Passiria - Andreas Hofer a S. Leonardo in Passiria

Al Sandhof in Val Passiria, la patria di Andreas Hofer (1767-1810), è allestito un museo delle tradizioni popolari. Tema centrale è qui la lotta per l’indipendenza tirolese del 1809 guidata da Andreas Hofer. Inoltre c’è una sala audio dove viene suonata della musica e dove vengono presentati saghe e racconti popolari sulla storia della vallata.

Cercate un hotel a Merano?

Nel nostro elenco di hotel trovate sicuramente l’hotel adatto ovvero l’alloggio adatto per la Vostra vacanza a Merano!

Passeggiare lungo le Promenade di Merano

GodeteVi i bei dintorni di Merano e passeggiate comodamente lungo il Passirio.